10 criteri di selezione dei fondi di investimento

Investire in uno o più fondi può sembrare complicato e sollevare molte domande: come scegliere il fondo d’ investimento più adatto al mio profilo? Come vengono gestiti i fondi? Quando uscire?

Punteggio quantitativo

Sotto forma di un rating a stella, l’ analisi quantitativa di Morningstar identifica, in una determinata categoria, i fondi con il miglior comportamento e il miglior rendimento corretto per il rischio degli ultimi anni. Morningstar nota solo fondi con almeno 3 anni di servizio.

Lo strumento di selezione del sito consente di ordinare i fondi d’ investimento per categoria, società di gestione e performance per un determinato periodo di tempo. Ad esempio, è possibile filtrare i fondi con un rendimento superiore al 5% nell’ arco di tre anni.

Tuttavia, questo rating quantitativo si basa su un algoritmo che valuta le prestazioni passate. È pertanto necessario determinare anche il profilo futuro del fondo. Ciò avviene attraverso un sistema di valutazione qualitativa.
Valutazione qualitativa

Il rating qualitativo integra il rating quantitativo.

La valutazione qualitativa ci permette di superare il dibattito tra “buoni fondi” e “cattivi fondi”. Il rating qualitativo è ottenuto combinando i dati fondamentali su 9 milioni di azioni finanziarie e più di 150.000 fondi in tutto il mondo, integrati dalla ricerca degli analisti di Morningstar.

Il rating qualitativo fornisce agli investitori una valutazione dei punti di forza e di debolezza di un fondo d’ investimento. Il rapporto di ricerca Morningstar che accompagna la nota spiega in dettaglio le ragioni della nota.

Essa fornisce inoltre un quadro chiaro della strategia del fondo, che spiega come il fondo si comporta in diversi contesti di mercato. Ciò consente di comprendere come un fondo possa inserirsi in un portafoglio diversificato.

Al momento di scrivere questo articolo, solo 56 fondi avevano i punteggi più alti in termini quantitativi (cinque stelle) e qualitativi (oro).
Prestazioni relative a lungo termine

Ottenere un po’ di altezza. Controllate la performance a lungo termine del fondo rispetto ai suoi colleghi e ai suoi benchmark. In questo modo si elimineranno immediatamente i fondi peggiori.
Volatilità

La volatilità misura il divario di performance di un fondo rispetto alla sua media: maggiore è la volatilità, maggiore è la probabilità che il fondo si discosti dalla sua media. Al contrario, un fondo a bassa volatilità avrà meno sorprese in serbo per voi, e la sua performance sarà più stabile nel tempo.

Se è probabile che si debba lasciare un fondo in qualsiasi momento, scegliere fondi a bassa volatilità. Se il vostro orizzonte di investimento è più lungo, potreste voler prendere in considerazione fondi più volatili.
La solidità finanziaria della società di gestione

Qual è la struttura finanziaria della direzione del fondo? La sua struttura finanziaria è solida? L’ azienda esisterà ancora tra 10 anni?

Occorre tener conto della struttura finanziaria della società di gestione, della stabilità dell’ organico e del modo in cui i dirigenti sono retribuiti e ricompensati. Studiare anche la cultura e la filosofia manageriale dell’ azienda.
I dirigenti

La valutazione della qualità del team di gestione ha un peso considerevole nel punteggio finale del fondo. Morningstar prende in considerazione esperienza, qualifiche, temperamento, carico di lavoro, supporto analitico e struttura di compensazione.
Criteri di selezione delle attività

Un fondo è orientato ai processi o discrezionale.

Guidati dal processo

La selezione delle attività avviene nel quadro rigoroso di una specifica metodologia o tematica d’ investimento.

Discrezionale

Le decisioni di investimento sono prese da una singola persona in base al proprio giudizio personale.

Principali vantaggi: puoi offrirti i servizi dei manager (idealmente talenti) in grado di cogliere le migliori opportunità che il mercato ti offre in tempi diversi.
Lo svantaggio principale è che il giorno in cui il gestore lascia il fondo, la performance può cambiare drasticamente. Tieni d’ occhio lo sviluppo della carriera del tuo manager!

Strategia di investimento

Molti fondi sono classificati come diversificati. Questo non dice molto! Per sapere cosa il gestore del fondo può (o non può) fare, leggere il prospetto informativo del fondo, che illustra nei dettagli la strategia d’ investimento.

Verificare quindi la coerenza del contenuto del portafoglio con il processo di gestione annunciato. Si vedano non solo gli indicatori storici di rischio, ma anche l’ esposizione di portafoglio (titoli, settori, paesi, valutazione, capitalizzazione, ecc.

Se ci sono segni di incoerenza con la strategia annunciata nell’ ultimo rapporto dettagliato di gestione del fondo, dovrebbe suonare un piccolo campanello d’ allarme in testa.

 

Author: admin